Prima della somministrazione contattare un Centro Anti Veleni

Nome Commerciale:

Benadon   Sterop

Principio Attivo:

Piridossina cloridrato (vitamina B6)

Formula Chimica:

Cloridrato di 3-idrossi-4,5-di(idrossimetil)-2-metilpiridina

Forma Farmaceutica:

Benadon: Fiale da 300 mg/2 ml di soluzione iniettabile   Sterop: Fiale da 250 mg/2 ml di soluzione iniettabile

Classificazione IPCS:

  • Di uso comune ma di efficacia non ancora definitivamente comprovata, disponibile entro 30 minuti (2A) [nell’intossicazione da isoniazide e da idrazina].
  • Di efficacia ed indicazione incerta, in fase di studio, disponibile entro 6 ore (3C) [nell’intossicazione da glicole etilenico].
  • Di uso comune ma di efficacia non ancora definitivamente comprovata, disponibile entro 2 ore (2B) [nell’intossicazione da funghi del genere Gyromitra].

Indicazioni Terapeutiche:

Benadon:   Intossicazioni da isoniazide e da idrazina; altre possibili applicazioni: intossicazione da glicole etilenico e funghi del genere Gyromita.   Sterop:   Il farmaco è prescritto per:  
  • Prevenzione e trattamento deficit di vitamina B6, causati da malnutrizione, determinate condizioni o dal trattamento con determinati farmaci (isoniazide, penicillamina e immunosoppressori);
  • condizioni per cui il trattamento raccomandato consiste nella somministrazione di vitamina B6, incluse condizioni genetiche o specifici tipi di convulsioni nei bambini;
  • somministrazione endovenosa di vitamina B6 efficace nel trattamento della sintomatologia acuta dell’intossicazione da isoniazide, in particolare nel trattamento delle convulsioni, acidosi e coma.
  • La vitamina B6 viene usata come trattamento coadiuvante nelle intossicazioni acute da cicloserina, idrazina e Gyromitra (un fungo le cui tossine rilascia metilidrazina).

Farmacocinetica:

Largamente assorbita nel tratto gastrointestinale, è successivamente metabolizzata nel fegato a piridossalfosfato (forma attiva), piridossamina fosfato (forma attiva) e acido 4-piridossico (inattivo). È escreta a livello renale per il 35-63% come acido 4-piridossico; emivita plasmatica di 15-20 giorni.

Meccanismo d'Azione:

La piridossina e i suoi due metaboliti attivi sono collettivamente denominati complesso vitaminico B6. Il piridossalfosfato è un coenzima coinvolto in numerose trasformazioni metaboliche a carico delle proteine e degli aminoacidi; partecipa inoltre al metabolismo delle amine neurotrasmettitori come GABA, serotonina, norepinefrina e dopamina; ripristina i livelli di GABA ridotti dall’intossicazione da isoniazide e idrazina. Le reazioni principali che necessitano piridossalfosfato sono transaminazione, decarbossilazione, desulfurazione e racemizzazione.

Preparazione e Diluizione:

Vedere “posologia e modalità di somministrazione”

Posologia:

Benadon:
  • Intossicazione da idrazina:
    • Adulti: 25 mg/kg endovena in 10 minuti, fino ad un massimo di 10 g.
    • Bambini: 25 mg/kg endovena in 10 minuti, fino ad un massimo di 10 g.
    • Anziani: non raccomandazioni specifiche.
  • Intossicazione da isoniazide:
    • Adulti: dose equivalente alla quantità stimata di isoniazide ingerita; inizialmente somministrare fino a 5 gr endovena lentamente in 30-60 minuti; se necessario, la quantità rimanente può essere somministrata endovena lentamente in un volume complessivo di 500-1000 ml di glucosata al 5%. Se la quantità di isoniazide ingerita è sconosciuta, somministrare 5 gr e ripetere secondo necessità. (Intossicazioni da isoniazide> 1 g si somministrano 4 g endovena seguiti da 1 g intramuscolo ogni 30 minuti, equivalente ad un ammontare equivalente ai grammi di isoniazide ingeriti)
    • Bambini: dose equivalente alla quantità stimata di isoniazide ingerita; inizialmente somministrare fino a 5 gr endovena lentamente in 30-60 minuti; se necessario, la quantità rimanente può essere somministrata endovena lentamente in glucosata al 5%. Se la quantità di isoniazide ingerita è sconosciuta, somministrare 70 mg/Kg e ripetere secondo necessità.
    • Anziani: non raccomandazioni specifiche.
* Indicazione non presente in scheda tecnica. Sterop:
  • Intossicazione da idrazina:
    • Adulti: 25 mg/kg endovena, 1/3 della dose somministrata via intramuscolo, mentre la rimanente somministrata per infusione endovenosa in soluzione salina 0,9% in 3 ore.
  • Intossicazione da cicloserina:
    • Adulti: 300 mg/die.
  • Intossicazione da isoniazide:
    • Adulti: dose equivalente alla quantità stimata di isoniazide ingerita, in associazione ad un altro farmaco anticonvulsivante se necessario. Da 1 a 4 g di vitamina B6 da somministrare per via endovenosa, seguiti da 1 g via intramuscolo ogni 30 minuti fino a somministrare l’intera dose.
  • Intossicazione da Gyromitra:
    • Adulti: 25 mg/kg endovena dopo diluizione in una soluzione salina 0,9% da 15 a 30 minuti, da ripetere se necessario fino ad un massimo di 15/20 grammi al giorno. Se è somministrato in concomitanza con diazepam, una dose inferiore di vitamina B6 può controllare le convulsioni.
Bambini: 10-250 mg/die via intramuscolo o endovena (laddove possibile si raccomanda la somministrazione orale) per quelle condizioni che richiedono un trattamento di vitamina B6. Infanti: dose raccomandata è dai 2 ai 15 mg/die endovena o intramuscolo. 100-200 mg endovena come trattamento d’emergenza per le convulsioni infantili. Non trattabili i neonati per il rischio di depressione respiratoria. In caso di risposta positiva al trattamento è preferibile passare alla somministrazione orale di 2-200 mg/die. Il fabbisogno di vitamine può essere fornito dalla dieta, qualora sia sospetto un deficit completo di vitamina, si dovrebbe ricorrere ad un supplemento combinato di vitamine e ad un aggiustamento della dieta. Il trattamento con sola vitamina B6 è accettabile solo in quei rari casi di ipovitaminosi specifica da vitamina B6.

Note:

Sterop: Non contiene conservanti antimicrobici, una volta aperta la soluzione deve essere utilizzata immediatamente. Se somministrata troppo velocemente o in un volume di liquido troppo grande, la soluzione può causare irritazione o necrosi nel sito d’iniezione o tromboflebite. Il sito d’iniezione dovrebbe essere cambiato ogni 24 ore per ridurre il rischio di tromboflebite.

Precauzioni:

Benadon: Pazienti asmatici in quanto la preparazione contiene metabisolfito che può provocare in pazienti sensibili, come gli asmatici, reazioni di tipo allergico e attacchi asmatici gravi; crisi comiziali note, terapia concomitante con levo-dopa.
  • Insufficienza epatica: non raccomandazioni specifiche
  • Insufficienza renale: non raccomandazioni specifiche
Stereop: Rischio di eccessiva sedazione se somministrato per la diagnosi o per il trattamento delle convulsioni nei neonati. Un trattamento prolungato e/o l’assunzione di eccessivi dosaggi di vitamina B6 potrebbero causare disturbi neurotossici.

Gravidanza ed Allattamento:

Benadon: Da somministrare solo in caso di sintomatologia conclamata per la quale non c sia un trattamento alternativo perché passa nel latte materno. Categoria A delle “pregnancy Risk categories” della FDA a dosi consigliate, a dosi superiori viene classificata nella categoria C. Sterop:   Gravidanza: Vitamina B6 attraversa la placenta. Non sono riportati effetti dannosi in donne che assumono la dose giornaliera raccomandata, ma l’esposizione fetale ad alte dosi di vitamina B6 nell’utero può portare a sindrome da dipendenza (con convulsioni) alla nascita.   Allattamento: Vitamina B6 è escreta nel latte materno. Non sono stati riportati effetti dannosi nelle pazienti che assumono la dose giornaliera raccomandata.

Controindicazioni:

Benadon: Ipersensibilità alla piridossina o composti ad essa correlati. Sterop: - Allergia alla vitamina B6; - Assunzione concomitante di levodopa in quanto la vitamina B6 riduce l’attività della levodopa quando non è in combinazione con farmaci inibitori della dopa decarbossilasi; - Soluzione non limpida.

Effetti Collaterali:

Benadon: Neuropatia sensoriale associata a somministrazione prolungata di piridossina, anche a basse dosi (50-500 mg/die). Altri effetti collaterali associati ad alte dosi di pirossidina sono disturbi gastrointestinali, deficit di folati, sedazione, ipotonia/dispnea in età infantile, reazioni cutanee e reazioni di ipersensibilità. Sterop: - Disturbi endocrini: minore produzione di latte dopo l’assunzione di vitamina B6 per via orale. - Metabolismo e disturbi della nutrizione: uso di alte dosi di vitamina B6 (dai 500 ai 1500 mg/die) può causare un crollo dei livelli ematici di acido folico in alcuni pazienti. E’ stato riportato un incremento di alcuni enzimi epatici e delle cellule cardiache, indicativo di un danno a livello di tali organi. - Disturbi psichiatrici: perdita di memoria e insonnia sono stati riportati dopo il trattamento per via orale con vitamina B6. - Disturbi del sistema nervoso: la somministrazione protratta nel tempo di alte dosi di vitamina B6 può provocare effetti collaterali neurologici, quali neuropatie, eccessiva sedazione, ipotonia e convulsioni. Sono stati riportati casi di neuropatia anche a dosaggi minori (dai 50 ai 500 mg/die). Generalmente i sintomi neuropatici tendono a persistere anche dopo la fine del trattamento. Casi di sonnolenza sono stati segnalati in individui sensibili trattati a dosi inferiori ai 5 mg/die. E’ stato segnalato anche possibile mal di testa. - Disturbi respiratori: dispnea, apnea, sedazione, ipotonia dopo somministrazione orale o parenterale in bambini con convulsioni trattati con vitamina B6. - Disturbi gastrointestinali: nausea, vomito, dolori addominali, anoressia a dosaggi elevati. - Disturbi cutanei e sub cutanei:
  • Fotosensibilità e reazioni allergiche: alte dosi di vitamina B6 possono causare lesioni epidermiche, quali bolle e vesciche dopo l’esposizione alla luce. Un caso di rosacea fulminante è stato segnalato in una paziente dopo l’assunzione di supplementi di vitamina B contenenti alte dosi di vitamina B6 per 2 settimane.
  • Effetti locali: alcuni pazienti possono avvertire bruciore o pizzicore nel sito di iniezione dopo somministrazione intramuscolo.
- Altri effetti collaterali: temporanei sintomi di astinenza (nervosismo, tremiti, alterazioni nel tracciato dell’elettroencefalogramma) sono stati riscontrati in alcuni pazienti dopo la sospensione del trattamento di vitamina B6.

Conservazione:

A temperatura ambiente ed al riparo dalla luce

Intossicazioni

Giacenze

Visualizza giacenza per

AUSL PIACENZA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon ps 30 04/10/2018

Farmacisti

Mauro Luisetto
Farmacia Ospedaliera
8,30-16,30 DA LUNEDI A VENERDI, SABATO E DOMENICA CHIUSO
m.luisetto@ausl.pc.it
0523/302976 - 2273
0523/302412
0523/301111 centralino ospedale PC
tutta la settimana
H24
AL DI FUORI DEGLI ORARI DI APERTURA DELLA FARMACIA OSPEDALIERA CONTATTARE IL CENTRALINO DELL'OSPEDALE CHE PROVVEDERA' AVVISARE IL MEDICO DEL PS

Medici

Antonio Agosti
Pronto Soccorso - Medicina d'Urgenza
a.agosti2@ausl.pc.it
3440620318

AUSL PARMA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Farmacia Ospedale 12 11/08/2017
ff 300 mg/2 ml Benadon Farmacia Ospedale Borgotaro 0 14/05/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 12 11/08/2017
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso Borgotaro 24 06/10/2018

Farmacisti

Silvia Borghesi
Farmacia Interna Ospedale di Vaio- Fidenza Ausl Parma
8:30 -17:00 dal lunedi al venerdi;8:30-12:30 il sabato
sborghesi@ausl.pr.it
0524 515780
0524 515453-0524 515730
Francesca Cremaschi
Farmacia Ospedale Borgotaro
lun-ven: 8,30-14,00; 15,00-17,00 sab: 8,30-12,30
fcremaschi@ausl.pr.it
0525/970233
0525/970281

Medici

Vittorio D'Alessandro
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
vdalessandro@ausl.pr.it
0524.515218

AUSL REGGIO EMILIA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon PS Ospedale C. Monti 36 04/06/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon PS Ospedale Correggio 36 04/06/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon PS Ospedale Guastalla 36 04/06/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon PS Ospedale Montecchio 36 04/06/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon PS Ospedale Scandiano 36 04/06/2018

Farmacisti

Annamaria Panciroli
Dipartimento Farmaceutico UFD Scandiano
8.30 - 15.30 e 8.30 - 12.30 il sabato
annamaria.panciroli@ausl.re.it
0522 850207
0522850255

Medici

Duilio Braglia
duilio.braglia@ausl.re.it
334-1144652 / 0522-850211
Margherita Ferretti
ferrettiM@ausl.re.it
0522/850211

AUSL MODENA

OSPEDALE "B. RAMAZZINI" CARPI

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 12 18/10/2018

OSPEDALE "SANTA MARIA BIANCA" MIRANDOLA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 6 30/11/2020 05/10/2018

OSPEDALE VIGNOLA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 6 30/11/2020 27/09/2018

OSPEDALE PAVULLO NEL FRIGNANO

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 18 30/11/2020 24/09/2018

NUOVO OSPEDALE CIVILE S.AGOSTINO - ESTENSE

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 6 30/11/2020 24/09/2018

NUOVO OSPEDALE CIVILE DI SASSUOLO S.P.A.

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso 6 31/05/2021 24/09/2018

AUSL IMOLA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Farmacia 0 05/01/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon PS 0 05/01/2018

Farmacisti

Antonella Fadda
Direzione Assistenza Farmaceutica
lun.-ven. 8,30 -17 sab. 8,30 -12
a.fadda@ausl.imola.bo.it
0542 604352
0542 604443
Luisa Toni
luisa.toni@montecatone.com
334-3520511

Medici

Mucci Fabrizio
f.mucci@ausl.imola.bo.it
338 6171781

AUSL ROMAGNA

OSPEDALE "SANTA MARIA DELLE CROCI" RAVENNA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon PS 10 31/05/2018

Farmacisti

Matilde Palazzi
Farmacia
Lu-Ve 8.00-17.00 -- Sa 8.00-13.00
matilde.palazzi@auslromagna.it
0544 285167
0544 285298

Medici

Lorenzo Mantovani
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
loremantovani@gmail.com
0544.285101

OSPEDALE "MORGAGNI-PIERANTONI" FORLI'

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon FARMACIA E P.S. 0 21/04/2017

Farmacisti

Gianfranco Ravaglia
U.O. ASSISTENZA FARMACEUTICA AREA OSPEDALIERA
8.30 - 16.30 mediamente dal lunedì al venerdì
gianfranco.ravaglia@auslromagna.it
0543-731129 / 731424, 731291, 731321
0543-738608 / 738609
0543-731350 / 731370, 731539
TUTTI I GIORNI
H24
I 3 NUMERI H24 SONO RIFERITI AL CENTRALINO EMERGENZE ED ALLA PORTINERIA CHE POSSO ATTIVARE H24 IL FARMACISTA REPERIBILE

Medici

Roberto Todeschini
rotodeschini@yahoo.it
3289340022

OSPEDALE "INFERMI" RIMINI

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Farmacia Ospedale Rimini 0 30/03/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon Pronto Soccorso Ospedale Rimini 90 scad 01/2019 e 03/2019 21/06/2018

Farmacisti

Elena Bagni
Farmacia Ospedaliera
lunedì-venerdì 8-17.30; sabato 8-13.30
elena.bagni@auslrn.net
0541-705560
0541-705562

Medici

Ilaria Tiraferri
Pronto Soccorso - Medicina D'Urgenza - 118
ilaria.tiraferri@auslromagna.it
3479287048

AOSP - REGGIO EMILIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA-S. MARIA NUOVA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Armadio Urgenze 36 17/04/2018

Farmacisti

Greta Borciani
Farmacia Interna
8:30 - 17:30 dal Lunedì al Venerdì pomeriggio, 8:30 - 13:30 il sabato
borciani.greta@asmn.re.it
0522-296975
0522-296604
320-4352980 334 - 6478372
Tutti i giorni esclusi dall'orario di servizio
Tutti i giorni esclusi dall'orario di servizio
- dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18.00 alle ore 8.00 del mattino successivo - Sabato dalle ore 13.00 alle ore 8.00 del Lunedì successivo - Tutti i giorni festivi fino alle ore 8.00 del giorno successivo

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI MODENA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 300 mg/2 ml Benadon Farmacia scaffale antidoti 246 31/05/2021 Benadon 270 fl. scad 05/2021 6 fl. scad 11/2020 12/11/2018

Farmacisti

Iole Bosi
Farmacia
8.00-17.00 dal lunedì al venerdì; 8.00-13.00 il sabato
bosi.iole@policlinico.mo.it
059-4223091 / 059-4222942
059-4223097
348-8700100
tutti i giorni
dal lunedì al sabato negli orari di chiusura della farmacia; festivi tutto il giorno

Medici

Giovanni Vinci
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
vinci.giovanni@policlinico.mo.it
059.4225033

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI FERRARA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 250mg/2ml Sterop FARMACIA 179 31/03/2020 28/12/2018
ff 300 mg/2 ml Benadon RIANIMAZIONE 12 31/01/2019 28/12/2018

Farmacisti

Angela Ricci Frabattista
Dipartimento di Biotecnologie Trasfusionale e di Laboratorio
8:00-17:30 dal lunedì al venerdì; 8:00-14:00 il sabato
a.riccifrabattista@ospfe.it
0532 236581 0532 236831 0532 236582
0532 238022
0532-239000
Tutti i giorni esclusi dall'orario di servizio
Tutti gli orari esclusi dall'orario di servizio
Il numero telefonico H24 è disponibile tutti i giorni durante l'apertura e chiusura del Servizio di Farmacia. Richiedere del farmacista di turno.

Medici

Roberto Zoppellari
Direttore Dipartimento Emergenza
zpr@unife.it
0532-236591
Davide Sighinolfi
Medicina D'Emergenza-Urgenza-118
d.sighinolfi@ospfe.it
333-6422660 / 339-2280004
0532-62828