Prima della somministrazione contattare un Centro Anti Veleni

Nome Commerciale:

Bisodio calcio edetato 1 g – fiala da 10 ml. Soluzione sterile ed apirogena in acqua p.p.i., ipertonica con il sangue

Principio Attivo:

Bisodio calcio edetato g 1 – acqua per preparazioni iniettabili q.b. a 10 ml

Formula Chimica:

C10H12CaN2O8Na 2H2O

Forma Farmaceutica:

Fiale iniettabili di sodio calcio edetato al 10%

Classificazione IPCS:

  • Di efficacia provata ed universalmente riconosciuta, nell’intossicazione da piombo 1C
  • Di efficacia dubbia, che necessità di ulteriore conferme, negli avvelenamenti da cadmio, cromo, cobalto, rame, ferro, manganese, nickel, plutonio, radio, selenio, torio, tungsteno, uranio, vanadio e zinco
  • Di efficacia nulla nelle intossicazioni da arsenico, mercurio, stronzio e tallio

Indicazioni Terapeutiche:

Complessante dei metalli, antidoto negli avvelenamenti da piombo

Farmacocinetica:

L’antidoto è poco assorbito dal tratto gastrointestinale, quindi nel caso di avvelenamento da piombo la somministrazione del farmaco per via orale è inefficace e pericolosa; il chelato formatosi nel tratto digerente viene assorbito in circolo e anziché diminuire può invece aumentare il carico tossico del piombo nell’organismo. Il farmaco somministrato per e.v, ha un’emivita plasmatica di 20’-60’. La sostanza non è metabolizzata e si distribuisce maggiormente nei fluidi extracellulari. Il 50% della sostanza è escreta mediante le urine in 1 ora e il 95% in 24 ore; questo spiega perché l’ integrità dell’apparato renale è condizione di successo della terapia antidotica. Modificazioni nel pH o nella velocità di flusso delle urine non hanno effetto sulla velocità di escrezione.

Meccanismo d'Azione:

L’agente tossico dopo la sua distribuzione tissutale, si trova in notevoli quantità nel tessuto osseo; l’antidoto penetra efficacemente in tal sede, da dove, dopo opportuna chelazione allontana il metallo. Si forma così un gradiente con le altri sedi di deposito e si ha una ridistribuzione del metallo dai tessuti molli al tessuto osseo.

Preparazione e Diluizione:

La soluzione ipertonica endovenosa è da usare solo dopo opportuna diluizione in soluzione isotonica o in fisiologica (1 g in 250, meglio 500 ml).

Posologia:

La dose giornaliera va somministrata in due frazioni a 12 ore di intervallo l’una dall’altra.
  • Adulti e bambini: (dose di piombo nel sangue di 20-70 mcg/dL) la dose quotidiana viene calcolata in ragione di 30-50 mg/kg; segni tossici sono possibili oltre 50 mg/kg/24 ore. Non superare in alcun caso 70 mg/kg/24 ore. E’ necessario infondere il farmaco lentamente e ciascuna infusione deve durare 90-120 minuti. Il trattamento viene effettuato per cicli, con intervalli di due o più giorni (4 giorni). L’intervallo porta alla redistribuzione del metallo e si rende quindi disponibile alla chelazione. Nei bambini, l’avvelenamento da Pb++ è più pericoloso che negli adulti. Al fine di evitare un quadro di encefalopatia, considerare potenzialmente gravi tutti gli avvelenamenti nei bambini. In questi casi l’uso a dosi ridotte del sodio calcio edetato, è associato a dimercaprolo. Ai due antidoti in associazione o al solo sodio calcio edetato, viene fatta seguire la somministrazione di penicillamina per os.
  • Anziani: non raccomandazioni specifiche.
* Posologia non presente in scheda tecnica.

Note:

Nei pazienti con encefalopatia da Pb++ ed aumento della pressione endocranica, si vuole limitare l’introduzione di fluidi, l’antidoto può essere somministrato per via i.m.. E’ possibile evitare il dolore associato all’iniezione usando la soluzione al 20% diluita con procaina cloridrato 0,5-1,5% a scopo di anestetico locale.

Precauzioni:

Dose elevate di antidoto possono causare danno tubulare, con totale distruzione dell’epitelio dei tubuli prossimali; eventuali danni nei tubuli distali e nei glomeruli sono meno elevati.

 Di solito, queste alterazioni soprattutto all’inizio sono reversibili e scompaiono con la sospensione del trattamento.

Gravidanza ed Allattamento:

Somministrare solo in caso di effettiva necessità. Per quanto riguarda la teratogenicità, si colloca nella categoria C delle “pregnancy risk categories” della FDA (indeterminato).Durante gli studi su animali da laboratorio, sono state notate delle malformazioni fetali in merito all’utilizzo ad elevate dosi di antidoto, come possibile conseguenza di deplezione di zinco. Durante la gravidanza può essere considerato aggiungere al trattamento un supplemento di zinco.

Controindicazioni:

In caso di anamnesi positiva di precedenti patologie renali, porre particolare attenzione; il trattamento è invece controindicato nel momento in cui il paziente abbia un’alterata funzionalità renale con oliguria. Un’ulteriore controindicazione riguarda la presenza di ipercalcemia nei pazienti da trattare.

Effetti Collaterali:

Un quadro clinico occasionale riguarda la “sindrome da eccessiva chelazione”, i cui sintomi sono malessere, affaticamento, sete, parestesie, brividi, febbre, mialgie, cefalee, anoressia, nausea e occasionalmente poliuria e pollachiuria. Sono descritte anche lieve anemia e leggera ipotensione. Inoltre il farmaco somministrato per infusione può dar luogo a tromboflebiti a concentrazioni non superiori allo 0,5%. Il trattamento va sospeso se durante il suo corso si manifesta albuminuria.

Conservazione:

Temperatura ambiente al riparo dalla luce nel confezionamento integro.

Intossicazioni

Giacenze

Visualizza giacenza per

AUSL PIACENZA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% ps 25 04/10/2018

Farmacisti

Mauro Luisetto
Farmacia Ospedaliera
8,30-16,30 DA LUNEDI A VENERDI, SABATO E DOMENICA CHIUSO
m.luisetto@ausl.pc.it
0523/302976 - 2273
0523/302412
0523/301111 centralino ospedale PC
tutta la settimana
H24
AL DI FUORI DEGLI ORARI DI APERTURA DELLA FARMACIA OSPEDALIERA CONTATTARE IL CENTRALINO DELL'OSPEDALE CHE PROVVEDERA' AVVISARE IL MEDICO DEL PS

Medici

Antonio Agosti
Pronto Soccorso - Medicina d'Urgenza
a.agosti2@ausl.pc.it
3440620318

AUSL PARMA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Farmacia Ospedale 10 25/09/2017
ff 1g/10ml 10% Farmacia Ospedale Borgotaro 0 14/05/2018
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 20 25/09/2017
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso Borgotaro 10 14/05/2018

Farmacisti

Silvia Borghesi
Farmacia Interna Ospedale di Vaio- Fidenza Ausl Parma
8:30 -17:00 dal lunedi al venerdi;8:30-12:30 il sabato
sborghesi@ausl.pr.it
0524 515780
0524 515453-0524 515730
Francesca Cremaschi
Farmacia Ospedale Borgotaro
lun-ven: 8,30-14,00; 15,00-17,00 sab: 8,30-12,30
fcremaschi@ausl.pr.it
0525/970233
0525/970281

Medici

Vittorio D'Alessandro
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
vdalessandro@ausl.pr.it
0524.515218

AUSL REGGIO EMILIA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Magazzino AVEN 10 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% ospedale di C. Monti 5 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% Ospedale di Gustalla 5 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% PS Ospedale C.Monti 5 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% PS Ospedale Correggio 5 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% PS Ospedale Guastalla 5 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% PS Ospedale Montecchio 5 04/06/2018
ff 1g/10ml 10% PS Ospedale Scandiano 5 04/06/2018

Farmacisti

Annamaria Panciroli
Dipartimento Farmaceutico UFD Scandiano
8.30 - 15.30 e 8.30 - 12.30 il sabato
annamaria.panciroli@ausl.re.it
0522 850207
0522850255

Medici

Duilio Braglia
duilio.braglia@ausl.re.it
334-1144652 / 0522-850211
Margherita Ferretti
ferrettiM@ausl.re.it
0522/850211

AUSL MODENA

OSPEDALE "B. RAMAZZINI" CARPI

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 15 1g/10ml 18/10/2018

OSPEDALE "SANTA MARIA BIANCA" MIRANDOLA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 10 30/09/2019 05/10/2018

OSPEDALE VIGNOLA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 5 30/09/2020 10/12/2018

OSPEDALE PAVULLO NEL FRIGNANO

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 10 31/03/2020 24/09/2018

NUOVO OSPEDALE CIVILE S.AGOSTINO - ESTENSE

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 10 05/10/2018

NUOVO OSPEDALE CIVILE DI SASSUOLO S.P.A.

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso 10 05/10/2018

AUSL BOLOGNA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% FARMACIA: Armadio PC12 40 14/01/2019

Farmacisti

Marianna Agnusdei
Farmacia Ospedale Maggiore
lun- ven 8.00-18.00; sab 8.00-14.00
m.agnusdei@ausl.bologna.it
051/3172187; 051/6478316
051/3172173; 051/6478426
Centralino Ospedale: 051/6478111
tutti
lun-ven 18.00-07.30; sab 14.00-07.30; dom 07.30-07.30

Medici

Francesca Puccetti
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
francesca.puccetti@ausl.bologna.it
051.6478235

AUSL IMOLA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Farmacia 10 05/01/2018
ff 1g/10ml 10% PS 10 05/01/2018

Farmacisti

Antonella Fadda
Direzione Assistenza Farmaceutica
lun.-ven. 8,30 -17 sab. 8,30 -12
a.fadda@ausl.imola.bo.it
0542 604352
0542 604443
Luisa Toni
luisa.toni@montecatone.com
334-3520511

Medici

Mucci Fabrizio
f.mucci@ausl.imola.bo.it
338 6171781

AUSL ROMAGNA

OSPEDALE "SANTA MARIA DELLE CROCI" RAVENNA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% PS 10 31/05/2018

Farmacisti

Matilde Palazzi
Farmacia
Lu-Ve 8.00-17.00 -- Sa 8.00-13.00
matilde.palazzi@auslromagna.it
0544 285167
0544 285298

Medici

Lorenzo Mantovani
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
loremantovani@gmail.com
0544.285101

OSPEDALE "MORGAGNI-PIERANTONI" FORLI'

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% FARMACIA 20 21/04/2017

Farmacisti

Gianfranco Ravaglia
U.O. ASSISTENZA FARMACEUTICA AREA OSPEDALIERA
8.30 - 16.30 mediamente dal lunedì al venerdì
gianfranco.ravaglia@auslromagna.it
0543-731129 / 731424, 731291, 731321
0543-738608 / 738609
0543-731350 / 731370, 731539
TUTTI I GIORNI
H24
I 3 NUMERI H24 SONO RIFERITI AL CENTRALINO EMERGENZE ED ALLA PORTINERIA CHE POSSO ATTIVARE H24 IL FARMACISTA REPERIBILE

Medici

Roberto Todeschini
rotodeschini@yahoo.it
3289340022

OSPEDALE "INFERMI" RIMINI

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Farmacia Ospedale Rimini 30 30/09/2019 Sodio Calcio Edetato 1 g/10 ml MONICO 1 g/10 ml 28/12/2018
ff 1g/10ml 10% Pronto Soccorso Ospedale Rimini 40 fiale da 1g/10 ml 21/06/2018

Farmacisti

Elena Bagni
Farmacia Ospedaliera
lunedì-venerdì 8-17.30; sabato 8-13.30
elena.bagni@auslrn.net
0541-705560
0541-705562

Medici

Ilaria Tiraferri
Pronto Soccorso - Medicina D'Urgenza - 118
ilaria.tiraferri@auslromagna.it
3479287048

AOSP - REGGIO EMILIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO EMILIA-S. MARIA NUOVA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Armadio Urgenze 10 17/04/2018

Farmacisti

Greta Borciani
Farmacia Interna
8:30 - 17:30 dal Lunedì al Venerdì pomeriggio, 8:30 - 13:30 il sabato
borciani.greta@asmn.re.it
0522-296975
0522-296604
320-4352980 334 - 6478372
Tutti i giorni esclusi dall'orario di servizio
Tutti i giorni esclusi dall'orario di servizio
- dal Lunedì al Venerdì dalle ore 18.00 alle ore 8.00 del mattino successivo - Sabato dalle ore 13.00 alle ore 8.00 del Lunedì successivo - Tutti i giorni festivi fino alle ore 8.00 del giorno successivo

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI MODENA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% Farmacia scaffale antidoti 25 30/09/2019 5 fl scad 2872719 30/10/2018

Farmacisti

Iole Bosi
Farmacia
8.00-17.00 dal lunedì al venerdì; 8.00-13.00 il sabato
bosi.iole@policlinico.mo.it
059-4223091 / 059-4222942
059-4223097
348-8700100
tutti i giorni
dal lunedì al sabato negli orari di chiusura della farmacia; festivi tutto il giorno

Medici

Giovanni Vinci
U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza
vinci.giovanni@policlinico.mo.it
059.4225033

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI BOLOGNA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% FARMACIA 10 31/07/2018 19/06/2018

Farmacisti

Francesca Tombari
U.O. FARMACIA OSPEDALIERA
DAL LUNEDI' AL VENERDI' 8 -17.30 SABATO 8 - 13.30
francesca.tombari@aosp.bo.it
0512143914
0516364897
0512144859
Giorni di chiusura della Farmacia Ospedaliera
Orari di chiusura della Farmacia Ospedaliera
Negli orari di chiusura della Farmacia Ospedaliera contattare la portineria dell' Azienda Ospedaliero-Universitaria al numero H24 indicato per attivare il Farmacista reperibile di turno.

Medici

Annamaria Venturi
Medicina d'Urgenza e P.S.- Cavazza
annamaria.venturi@aosp.bo.it

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI FERRARA

Formulazione Posizione Qtà Scadenza Note Aggiornamento
ff 1g/10ml 10% FARMACIA 70 28/02/2019 28/12/2018
ff 1g/10ml 10% RIANIMAZIONE 30 28/02/2019 28/12/2018

Farmacisti

Angela Ricci Frabattista
Dipartimento di Biotecnologie Trasfusionale e di Laboratorio
8:00-17:30 dal lunedì al venerdì; 8:00-14:00 il sabato
a.riccifrabattista@ospfe.it
0532 236581 0532 236831 0532 236582
0532 238022
0532-239000
Tutti i giorni esclusi dall'orario di servizio
Tutti gli orari esclusi dall'orario di servizio
Il numero telefonico H24 è disponibile tutti i giorni durante l'apertura e chiusura del Servizio di Farmacia. Richiedere del farmacista di turno.

Medici

Roberto Zoppellari
Direttore Dipartimento Emergenza
zpr@unife.it
0532-236591
Davide Sighinolfi
Medicina D'Emergenza-Urgenza-118
d.sighinolfi@ospfe.it
333-6422660 / 339-2280004
0532-62828